Loading...

CERCA NEL BLOG

Caricamento in corso...

domenica 1 settembre 2013

SARDEGNA: IL CIMITERO DEI " GIGANTI "

DAL I870 QUANDO ANTONIO TARAMELLI IN BASE ALLE SUE RICERCHE INTRAPRESE LE PRIME RICERCHE NELLA ZONA DI SANTA ANASTASIA E ABBASANTA PER LO STUDIO DEI NURAGHI ( NURAGHE LOSA ECC. ) CHE SI HANNO FONDATI MOTIVI DI RITENERE CHE IN SARDEGNA CI SIA STATA LA PRESENZA DI " UOMINI DI ALTISSIMA STATURA ".
HO USATO QUESTO VIRGOLETTATO PERCHE' GLI STUDIOSI E CHI STA' OCCULTANDO QUESTE PROVE SE NE STA' GUARDANDO BENE DALL' USARE IL TERMINE GIGANTE.
DOPO UNO STOP DI CIRCA 50 ANNI DAGLI STUDI DEL TARAMELLI, GLI SCAVI FURONO RIPRESI NEL 1979 DA UN GRUPPO DI LAVORO CAPEGGIATO DALL' ARCHEOLOGO DANTE CASTI. NEL SITO DI SANTA ANASTASIA VENGONO RITROVATI MONILI, ARNESI, GIOIELLI E QUANT' ALTRO, E FINO A QUI' QUALCUNO DIREBBE: COSA C' E' DI STRANO?

                                         LUIGI MUSCAS

TUTTI QUESTI ACCESSORI RISULTARONO DECISAMENTE DI DIMENSIONI MOLTO PIU' GRANDI DEL CONSUETO.
TUTTO QUESTO ERA SOLO L' INIZIO, INFATTI CONTINUANDO A SCAVARE GLI OPERAI TROVARONO ALCUNI SCHELETRI DI UOMINI ALTI TRA I 3 E I 6 METRI INSIEME A SCHELETRI DI UOMINI DI STATURA NORMALE.
NEL SUO LIBRO DANTE CASTI PARLA DEL RITROVAMENTO DI UNA MANDIBOLA ALTA CIRCA 13 CM. 
CONSIDERANDO CHE UNA NORMALE MANDIBOLA UMANA E' DI CIRCA 3/4 CENTIMETRI, QUELLA RITROVATA E' CIRCA 4 VOLTE PIU' GRANDE DEL CONSUETO.
LA SCOPERTA NON STUPI' PIU' DI TANTO GLI ADDETTI AI LAVORI, VISTO CHE I RACCONTI TRAMANDATI PER SECOLI DAGLI ANZIANI RACCONTAVANO DI UOMINI GIGANTESCHI, IL COMPLESSIVO NUMERO DEI RITROVAMENTI ( 48 SCHELETRI GIGANTI RITROVATI ) NON HA FATTO ALTRO CHE CONFERMARE GLI ANTICHI RACCONTI.
TRE DI QUESTI SCHELETRI FURONO PORTATI ALL' UNIVERSITA'  DI PADOVA, MA IL TUTTO FU,  E CONTINUA A ESSERE NEGATO DAI RESPONSABILI DELL' UNIVERSITA'. 
ALTRI DI QUESTI VENGONO PORTATI AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAGLIARI, MA ANCHE QUI SI PERDONO LE TRACCE.
LO STAFF  DI ARCHEOLOGI COMPOSTO DA DANTE CASTI, GIUSEPPE POLISCI, E ROBERTO ARTZELI INSISTETTERO CON LA SOVRINTENDENZA DI CAGLIARI PER RENDERE NOTI I LORO RITROVAMENTI, MA NE OTTENNERO SOLO IL LORO ALLONTANAMENTO DAL PROGETTO.
DEL MATERIALE RITROVATO TRA IL 1985 E IL 1997 SE NE SONO PERSERO LE TRACCE..............
UN APPASSIONATO ( NONCHE' SCRITTORE E SCULTORE ) LUIGI MUSCAS  IN QUESTI ANNI CON ALTERNE FORTUNE HA CERCATO DI RENDERE PUBBLICA QUESTA MISTERIOSA VICENDA RIMANENDO ANCHE LUI COINVOLTO IN QUESTA SPECIE DI COVER-UP TUTTO ITALIANO, COMUNQUE QUANTOMENO PONENDO L' ATTENZIONE SUL CASO.
I RACCONTI PROVENIENTI DA PAULI ARBAREI, SANTA ANASTASIA DAL NURAGHE LOSE ( PRESSO LA LOCALITA' DI ABBASANTA ) SONO UNA PARTE DEL MISTERO DEI GIGANTI DI SARDEGNA......MA SE E' TUTTA UNA BUFALA
PERCHE' LE AUTORITA' CONTINUANO A TACERE SUL CASO?............
 

Nessun commento: